Carmelo Nucifora

carmelo-nuciforaSono  Carmelo  Nucifora, ultramaratoneta dal 1999. Sono  nato  a Mestre (VE) il 6 Aprile 1966, di professione bancario. Dal 2012 corro anche con   il   gruppo  dei  "Maratonabili"  di  Prato  spingendo  le  carozzine dei  ragazzi diversamente abili.
La  mia  prima  ultramaratona  è  stata  la  50 km  di  Romagna 
in preparazione  della 100km  del  Passatore. L'anno precedente avevo fatto da assistente a questa corsa ad un collega, e subito era scattata la voglia di affrontare questa avventura, ma  credevo per  me sarebbe stata la prima ed ultima esperienza di questo genere; infatti, solo nel 2004  ripetei  la doppietta 50 km di Romagna  e  100 km  del  Passatore, ma  solo  per  una  specie  di promessa fatta a me stesso; negli anni precedenti  infatti  alle prese con dolori  abbastanza  importanti  ad  una  gamba e conseguenti visite di ogni tipo, il più delle volte senza esito, una sorta di voto mi porterà a ripromettermi di affrontare nuovamente tale  ultramaratona se fossi riuscito a guarire, almeno parzialmente. 
Ma  faccio un passo indietro: Sandro, il collega/amico di cui  parlavo prima, è la persona  che  mi ha indirizzato alla maratona prima e all' ultramaratona poi; a lui devo tutta  la  mia passione per  la corsa ed avendolo accompagnato mentre correva il Passatore mi ha fatto scoprire questa disciplina sportiva. Sandro purtroppo una  domenica  mattina di molti anni fa è morto  proprio  correndo ed io ogni volta che affronto una  nuova impresa  vado a parlare con lui per  raccogliere forza e convinzione, ed ogni volta che finisco una di queste gare vado a trovarlo per condividere insieme la mia ultima conquista.
L' Ultramaratona è una  disciplina  sportiva che mi affascina perché pur avendo modo di conoscere e correre a fianco di veri e propri mostri dell'atletica, durante ogni gara ci si confronta solo con se stessi: l'importante, almeno  per  me, è solo  giungere  alla  fine, indipendentemente  dal  piazzamento  o dal tempo finale ottenuto.
Della scritta impressa su una  maglietta acquistata ad Atene dopo la mia prima Spartathlon ne ho fatto la mia filosofia di corsa: "Never Retreat! Never Surrender!" (Mai ritirarsi! Mai Arrendersi!), ed infatti la conquista di ogni traguardo è da attribuire sì ad un buon allenamento, ma soprattutto ad una  grossa determinazione e voglia di arrivare  fino  in fondo, voglia  che  va  oltre il dolore, la  sofferenza  e  la stanchezza.
Ho creato questo sito per raccogliere tutti i miei più bei ricordi della mia attività sportiva e condividerli con parenti, amici e conoscenti; l'ho pensato inoltre  per tutte quelle persone che si  approcciano per la prima  volta a questa  disciplina, perchè possano avere  informazioni  utili e stimoli ad  avventurarsi in questo mondo; infine spero possa essere un mezzo per diffondere una conoscenza di base di questo sport alla maggior parte delle persone sconosciuto, nella speranza di vederlo annoverato  un giorno tra le Discipline Olimpiche.
I miei allenamenti  consistono in linea di massima in tre allenamenti  settimanali per un totale di 40/45 chilometri, a dimostrazione  del  fatto  che  anche con relativamente  poco  allenamento  ma  con  tanta voglia di  riuscire si può arrivare  fino  in fondo. 


                                                                                                         Carmelo

GARE CARMELO - SITO D-U-V STATISTIK
 
 
 
 
  Site Map